45^ Camignada 2017

All'inizio della 45^ edizione della Camignada mancano
Ti aspettiamo a Misurina il 6 agosto 2017

pagina Facebook Camignada

Home Sentieri 1262 - Auronzo di Cadore (Ponte Malón) – Pian dei Buoi

Auronzo di Cadore (Ponte Malón) – Pian dei Buoi

 

Auronzo di Cadore (Ponte Malón) 844 m – Casón de Valsàlega 1300 m – Col Burgión (innesto sent. segn. 271) – Casón de Forzèla Bassa 1632 m – Col dei Buoi 1802 m – Pian dei Buoi, Polgét (innesto sent. segn. 268) 1768 m.

Dislivello: 958 m; difficoltà: E; tempo di percorrenza medio: ore 4.00; comuni attraversati: Auronzo e Lozzo di Cadore; quota massima: Col dei Buoi 1802 m; periodo consigliato: da giugno ad ottobre; cartografia: Tabacco foglio 017; rifugi e punti di appoggio: Rif. Ciaréido 1969 m (0435 76276), fuori percorso, raggiungibile da Pian dei Buoi in 15-20 min..

Breve descrizione: da Auronzo (Villagrande) si raggiunge il Ponte Malón, si attraversa l’Ansièi e si parcheggia l’auto appena dopo il ponte sulla destra. Ci si incammina in direzione Est (seguendo idealmente il corso dell’Ansièi verso il lago) percorrendo un brevissimo tratto di strada asfaltata da cui si stacca a destra, leggermente in salita, una strada sterrata che porta immediatamente ad una piantana (palo con tab.); sul palo manca la tab. relativa al nostro segnavia 1262, ma ne è presente una con l’indicazione “Provazèi, segn. 4” (un sentiero di bassa quota) di pari direzione; è sufficiente quindi seguire la comoda strada in salita. Lungo il percorso, alcuni vecchi segnavia su piante riportano il numero 1262. Appena prima dei tabià di Provazèi, si tralascia a sinistra la deviazione del sent. segn. 4, si oltrepassano i tabià stessi e si risale, con modesta pendenza nel fitto del bosco, il versante occidentale della Val de Socòsta. La traccia prosegue, spesso pianeggiando, fino a giungere, sempre su comoda strada silvo-pastorale, al Casón de Valsàlega, che segna sostanzialmente il confine tra i territori comunali di Auronzo e di Lozzo. Dal casón, si segue la strada verso il Torr. Valsàlega e, appena dopo averlo incontrato, la si lascia deviando a destra, attraversando il rio e, inerpicandosi su sentiero piuttosto ripido, si guadagna la sede della vecchia strada militare che, con pendenza molto più accentuata di quella affrontata per giungere al casón, ci porterà ai piedi del Col Burgión (Burgiòu per gli auronzani), al bivio con il sent. segn. 271. Si lascia questo alla propria destra, continuando su larga, comoda e pianeggiante strada forestale in direzione Sud, fino ad incontrare il Casón de Forzèla Bassa. Mantenendosi a sinistra, al bivio di strade che lo fronteggia, si risale il costone boscoso che, in breve, giunge al Col dei Buoi e, subito dopo, all’innesto col sent. segn. 268 (strada silvo-pastorale) nel bel mezzo del pascolo di Pian dei Buoi.

 

 

 
Dolomiti Unesco

Previsioni del tempo

http://www.arpa.veneto
 

Leo Vacanze - Auronzo di Cadore

Pensione Ajarnola

Pasta Zara

Copyright CAI Auronzo 2010 C.F.83001170253 - Powered by FlyWeb using Joomla

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione si accetta la privacy policy del sito. Per saperne di piu` consulta la nostra privacy policy.

Accetto la privacy policy

Privacy policy