45^ Camignada 2017

All'inizio della 45^ edizione della Camignada mancano
Ti aspettiamo a Misurina il 6 agosto 2017

pagina Facebook Camignada

Home Sentieri 109 - Pian de le Salère – Ciadìn de Stalàta - Sentiero attrezzato

Pian de le Salère – Ciadìn de Stalàta - Sentiero attrezzato

 

Pian de le Salère (innesto sent. segn. 103) 1365 m – Val de Stalàta – Biv. Battaglion Cadore 2219 m – Inn. via ferrata segn. 110 “Cengia Gabriella” e via ferrata “Aldo Roghel”, 2300 m.

Dislivello: in salita 935 m; difficoltà: EEA; tempo di percorrenza medio: ore 3.00; comuni attraversati: Auronzo di Cadore; quota massima: innesto vie ferrate segn. 110 “Cengia Gabriella” e “Aldo Roghel”, 2300 m; periodo consigliato: da giugno a settembre; cartografia: Tabacco foglio 017; rifugi e punti di appoggio: Biv. Battaglion Cadore.

Breve descrizione: il sent. attrezzato segn. 109 si stacca verso destra da quello con segn. 103 di Val Giralba al prato di Pian de le Salère (tab.; nei pressi delle tab., in direzione opposta a quella del nostro sentiero, seminascosta dai mughi, si trova una graziosa baita sempre aperta). Si risalgono le bianche e pianeggianti grave dei torrenti Giralba e Stalàta oltrepassate le quali si esce a sinistra, prima della cascata della Val Bastiói (talvolta in secca), dove il sent. imbocca una vallecola erbosa, aperta e ripida. Tra i mughi la traccia porta, sempre in forte pendenza, fin sotto le rocce della costola meridionale di cima Bagni, ai piedi delle pareti e ben alti sull’ impraticabile canalone del Rin de Stalàta. Si procede su bellissime placche erbose, intercalate da facili passaggi su traccia rocciosa, alcuni dei quali, un frastagliato camino per esempio, sono assicurati con fune metallica. L’ ultimo gradone roccioso si supera con una lunga fune metallica, che termina sul bordo meridionale del Ciadìn, a pochi passi dal Biv. Battaglion Cadore (sorgente d’acqua pochi metri a monte del biv.). Verso N, in 20 minuti, si raggiunge il bivio di congiunzione tra la via ferrata “Aldo Roghel” (a destra), che da qui sale alla Forcella tra le Guglie de Stalàta per calarsi in versante Comelico, e la via ferrata “Cengia Gabriella” (a sinistra; segn. 110) che, traversando lungamente le pareti del versante meridionale Monte Giralba di Sotto, conduce al Rif. Carducci 2297 m.

 
Dolomiti Unesco

Previsioni del tempo

http://www.arpa.veneto
 

Leo Vacanze - Auronzo di Cadore

Pensione Ajarnola

Pasta Zara

Copyright CAI Auronzo 2010 C.F.83001170253 - Powered by FlyWeb using Joomla

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione si accetta la privacy policy del sito. Per saperne di piu` consulta la nostra privacy policy.

Accetto la privacy policy

Privacy policy