pagina Facebook Camignada

Home Regolamento
Il regolamento della Camignada

REGOLAMENTO CAMIGNADA POI SIE' REFUGE 2024 - 51a EDIZIONE

 

Art. 1 INFORMAZIONI GENERALI

La sezione del C.A.I. di Auronzo organizza per domenica 4 agosto 2024 la 51ª edizione della "CAMIGNADA POI SIÈ REFUGE", corsa in montagna non competitiva con partenza da Misurina e arrivo ad Auronzo, per un totale di circa 33 km con 1.600 metri di dislivello positivo.
Il numero massimo è di 700 iscritti.

 

Art. 2 ISCRIZIONI

L'iscrizione è aperta agli atleti maggiorenni muniti di CERTIFICATO MEDICO AGONISTICO PER ATLETICA LEGGERA. La quota di iscrizione è di euro 40,00. Le iscrizioni online si possono effettuare dal 1° giugno al 31 luglio 2024. Le iscrizioni saranno aperte sabato 3 agosto presso il PalaTreCime di Auronzo e la domenica mattina alla partenza a Misurina SOLO nel caso di mancato raggiungimento dei 700 iscritti; la quota di iscrizione sarà di € 45,00.
Il costo del pullman, previa indicazione al momento dell'iscrizioni, è di € 10,00 (che si possono versare unitamente all'iscrizione oppure al ritiro dei pettorali il sabato, o la domenica mattina). L'indicazione se aderire o meno al servizio di trasporto permette all'organizzazione di potersi dotare dei mezzi necessari affinché tutti gli iscritti possano arrivare alla partenza di Misurina in tempo utile.

 

Art. 3 RITIRO PETTORALI

Il ritiro dei pettorali potrà essere effettuato:
. sabato 3 agosto dalle 15 alle 19 presso il PalaTreCime di Auronzo
. domenica 4 agosto dalle 6.30 alle 7.30 a Misurina in zona partenza

 

Art. 4 PARTENZA

I partecipanti dovranno presentarsi alla partenza a Misurina entro le ore 7.30 del 4 agosto 2024; il via sarà dato alle ore 8.00. Non è consentita la partenza anticipata.
Dalle ore 5.30 alle ore 7.00 di domenica 4 agosto in Auronzo - P.zza Vigo, sarà a disposizione degli iscritti che si saranno prenotati un servizio di autocorriera per il trasferimento da Auronzo a Misurina. L'organizzazione curerà anche il trasporto degli indumenti da Misurina ad Auronzo. Le corriere partiranno da Piazza Vigo e la prima corriera fermerà, solo previa richiesta degli interessati, a Reane, Giralba e Palus San Marco. Il servizio navetta può essere disponibile anche per gli accompagnatori senza però pregiudicare il trasferimento degli iscritti alla corsa ai quali si dovrà dare precedenza; il servizio costa € 10,00, pagabili al momento dell'iscrizione o direttamente prima di salire sul bus.
N.B.: non si tratta di un servizio pubblico, ma di autocorriere noleggiate appositamente per la manifestazione. Si specifica che il servizio navetta è un servizio di sola andata (da Auronzo a Misurina) e che, al termine della gara, non è previsto il servizio di recupero auto a Misurina.
Visto il gran numero di partecipanti che sfruttano questo servizio è consigliabile la scelta al momento dell'iscrizione.

 

Art. 5 MATERIALE OBBLIGATORIO E RESPONSABILITA’

La volontaria iscrizione e la conseguente partecipazione alla Camignada poi siè refuge, oltre ad indicare la piena accettazione del presente regolamento e delle modifiche eventualmente apportate, sono considerate tacita dichiarazione d’idoneità per questa attività sportiva amatoriale da tenersi con superamento dei 2000 m. di altitudine e con un percorso della lunghezza di oltre 30 km. Con l'iscrizione ciascun partecipante esonera l'organizzazione da eventuali danni connessi alle oggettive connotazioni e caratteristiche del percorso, assumendosene in proprio l'intero rischio.
È obbligatorio partire con il seguente materiale:
. scorta idrica di almeno mezzo litro
. tazza o bicchiere personale
. giacca antipioggia
. abbigliamento adeguato a condizioni di maltempo in montagna
. pettorale di gara ben visibile
In base alle previsioni meteo, l’organizzazione si riserva di modificare il materiale obbligatorio
. Le eventuali modifiche saranno rese note attraverso i canali ufficiali di comunicazione (sito web, social network).  
L'organizzazione si riserva inoltre di non far partire le persone che si presenteranno al via con un abbigliamento inadeguato, nonché di modificare il percorso o fermare la gara se le condizioni meteo fossero tali da mettere a rischio l'incolumità dei partecipanti. In caso di annullamento della manifestazione per cause improvvise non imputabili all'organizzazione, la quota di iscrizione non sarà restituita, ma i partecipanti avranno comunque diritto al ritiro del pacco gara.

 

Art. 6 PERCORSO

La Camignada poi siè Refuge percorre il seguente itinerario: Misurina, Lago d’Antorno, Rifugio Auronzo, Rifugio Lavaredo, Rifugio Locatelli, Rifugio Piani di Cengia, Rifugio Comici, Rifugio Carducci, Val Giralba, pista ciclabile, Auronzo (PalaTreCime).
I partecipanti dovranno rispettare rigorosamente il percorso tracciato dagli organizzatori; l'allontanamento dal tracciato ufficiale avverrà a esclusivo rischio e pericolo dei partecipanti.

 

Art. 7 RISTORI E PUNTI DI CONTROLLO

Lungo il percorso sono presenti 5 punti di ristoro:
1) Rifugio Lavaredo
2) Rifugio Locatelli
3) Rifugio Piani di Cengia
4) Rifugio Carducci
5) Pian de la Velma
Hanno accesso al punto di ristoro esclusivamente i concorrenti con il pettorale ben visibile.
All’arrivo sarà inoltre possibile sfruttare un buono pasto da consumare all’interno del tendone.
Ogni partecipante dovrà avere il suo bicchiere personale.
Si richiede la massima collaborazione agli atleti nel conferire i rifiuti negli appositi contenitori messi a disposizione.
Sono inoltre istituiti 5 punti di controllo, dove gli atleti dovranno obbligatoriamente transitare pena la squalifica:
1) Misurina (partenza)
2) Rifugio Auronzo
3) Rifugio Locatelli
4) Pian de la Velma
5) Auronzo (arrivo)

Sul percorso sarà assicurata la dislocazione di radioamatori della Protezione Civile in costante contatto con la base.
Sarà presente un “servizio scopa” che seguirà l’ultimo concorrente in gara.

 

Art. 8 RISPETTO DELL’AMBIENTE

I partecipanti dovranno tenere un comportamento rispettoso dell'ambiente alpino, evitando, in particolare, di disperdere carte o bicchieri, specie a ridosso dei punti di ristoro, o di raccogliere fiori o molestare la fauna. È obbligatorio un bicchiere o una borraccia da portare con sé durante tutta la durata della corsa. Questo permetterà all’organizzazione di eliminare l’utilizzo di bicchieri di plastica e ridurre così l’impatto ambientale.

 

Art. 9 CANCELLI ORARI E TEMPO MASSIMO

Ciascun partecipante dovrà ultimare il percorso nel tempo limite di 10 ore dalla partenza.
Sono presenti 2 cancelli orari:
- al rifugio Auronzo alle ore 10,30
- al Rifugio Carducci alle ore 14,00
Coloro che arriveranno dopo la chiusura del cancello orario saranno automaticamente esclusi dalla corsa. Al Rifugio Auronzo sarà disponibile un servizio navetta per il rientro ad Auronzo, mentre chi arriverà oltre il tempo limite al Rifugio Carducci dovrà provvedere al rientro in piena ed esclusiva autonomia, non potendo essere assicurata assistenza oltre tale orario.
Chi dovesse ritirarsi lungo il percorso, dovrà comunicarlo al punto di controllo più vicino e provvedere al rientro in autonomia.

 

Art. 10 CLASSIFICHE E PREMI

A ciascun partecipante che avrà completato il percorso nel tempo limite, effettuando il passaggio dai 6 rifugi, saranno consegnati una medaglia in bronzo e un premio di partecipazione. Verranno assegnati premi ai primi cinque classificati maschili e alle prime cinque femminili. Non sono previsti premi in denaro. Le premiazioni si terranno alle ore 13,00 in zona arrivo. Il carattere non competitivo della manifestazione non consente la presentazione di reclami di sorta.

 

Art. 11 DIRITTI DI IMMAGINE

Con l'iscrizione, i concorrenti autorizzano l'organizzazione all'utilizzo gratuito, senza limiti territoriali e di tempo, di immagini fisse e in movimento che li ritraggano in occasione della partecipazione alla Camignada poi Siè Refuge.

 
Copyright CAI Auronzo 2010 C.F.83001170253 - Powered using Joomla

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione si accetta la privacy policy del sito. Per saperne di piu` consulta la nostra privacy policy.

Accetto la privacy policy

Privacy policy